Io sostengo AVVOCATO DI STRADA

Stampa

Logo Avvocato di Strada ONLUSDa oggi la nostra proposta di Pausa Caffè è ancora più Solidale! Infatti abbiamo sottoscritto una convenzione con l'Associazione "Avvocato di Strada - ONLUS", grazie alla quale potrai sostenere le attività dell'associazione ogni volta che gusterai una cialda EquoCaffè.


L'Associazione "Avvocato di Strada - ONLUS" nasce con l’obiettivo fondamentale di tutelare i diritti delle persone senza dimora, rispondendo alla necessità di poter garantire un apporto giuridico qualificato a quei cittadini oggettivamente privati dei loro diritti fondamentali. Oggi l'associazione è attiva in tutta Italia con circa 40 sportelli dove centinaia di avvocati garantiscono assistenza legale totalmente gratuita a persone che vivono situazioni di grande disagio socio economico.    

                                      

COME ADERIRE macchina caffè

La nostra proposta è molto semplice: con un consumo minimo annuo di 900 cialde di EquoCaffè (a scelta tra le diverse miscele) potrai ricevere la macchina del caffè in comodato d’uso gratuito (senza costi di assistenza e manutenzione). La cooperativa CARACOL devolverà una parte dell’incasso all'associazione "Avvocato di Strada - ONLUS" per sostenere le sue attività istituzionali.

Per informazioni su costi e modalità visita la pagina "Un caffè che sa di buono" oppure compila la scheda CONTATTI e ricorda di specificare: IO SOSTENGO Avvocato di Strada!

E se non sei proprio convinto allora richiedici un kit prova!!

 

FLO-CERT visita EquoCaffe'

Stampa


Sacchi CaffèLo scorso 7 novembre il progetto EquoCaffè ha ricevuto la visita della delegazione di FLO-CERT, ente indipendente con sede a Bonn in Germania che si occupa della  certificazione Fairtrade, controllando il rispetto degli standard Fairtrade per la produzione, l'acquisto e la vendita di un prodotto, fino al suo confezionamento ed etichettatura.


La dottoressa Marta Montesco ha verificato tutte le fasi della lavorazione presso lo stabilimento della torrefazione Biancaffè, dove appunto vengono tostate e confezionate le nostre cialde. L’ispezione si è soffermata sull’analisi dell’intera filiera: dall’acquisto della materia prima (il caffè verde) presso importatori autorizzati e certificati, allo stoccaggio in magazzino, dalla lavorazione dedicata, al confezionamento finale.

Certificato


Il sistema di tracciabilità che abbiamo approntato garantisce un perfetto riscontro tra materia prima Fairtrade acquisita e cialde di caffè confezionate e pronte alla distribuzione.

L’incontro si è concluso con il giudizio positivo di FLO-CERT e con il conseguente Certificato di Conformità.

Questa visita è per noi fonte di grande serenità e soddisfazione per il buon lavoro che stiamo portando avanti e motivo di garanzia e tutela per tutti coloro che con fiducia e passione sostengono il nostro progetto di un caffè buono….ma buono per tutti!

 

Fa' la cosa giusta!

Stampa

L'edizione 2012 di Fa' la cosa giusta!, fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, si è chiusa lo scorso 1 aprile con oltre 67mila presenze. I 29mila mq di spazio espositivo della Fiera di Milano hanno ospitato oltre 700 aziende, associazioni e realtà dell'economia sostenibile, divise nelle 11 sezioni tematiche.

Grande la soddisfazione da parte degli espositori che hanno incontrato un pubblico sempre più consapevole ed interessato ai prodotti e ai servizi sostenibili. Anche EquoCaffè è stato presente, ospite dell’area espositiva allestita da Banca Popolare Etica.

Circa 1200 le tazzine di espresso degustate, con numerosi e vistosi apprezzamenti!! Una bella occasione anche per incontrare tanti amici che in Lombardia e nel resto del Nord Italia sono impegnati a far crescere il nostro progetto di caffè equosolidale in cialde.

Ma da Milano un pensiero speciale lo abbiamo riservato a Roma, grazie a Barbara Sbrocca, attivissima eco-blogger della capitale.

Una intervista per raccontare la nostra iniziativa, i nostri sogni e la nostra realtà. Potete ascoltarla direttamente sul blog Viva e Vegeta, cliccando qui .

 

Terra Futura 2012

Stampa

Oltre 80.000  visitatori, 550 aree espositive, 4.000 realtà rappresentate nelle 12 sezioni, 250 appuntamenti culturali, quasi 1.000 relatori, 230 momenti di animazione, mostre e laboratori e ancora, 600 gli incontri della “Borsa delle imprese responsabili”, che ha visto la partecipazione di 120 realtà profit e nonprofit e ha voluto favorire nuove opportunità di green&social business.

 All’insegna di questi grandi numeri si è chiusa la nona edizione di Terra Futura che conferma il valore e l’originalità della sua formula, nata dalla sinergia tra gli enti promotori, i partner e le numerose collaborazioni.

Tanti i temi al centro dei dibattiti: la centralità del ruolo dell’individuo nella società, l’importanza di ridare valore al lavoro, il rispetto per l’ambiente e per le risorse naturali come beni da salvaguardare, una ferma opposizione alle mafie e alla finanza speculativa.

Anche EquoCaffè ha dato il suo contributo, servendo oltre 1700 caffè espresso!

 

 

 

Tanti gli amici che ci sono venuti a trovare e, tra gli altri, Esther Goluma Presidente Fairtrade International che dopo l’incontro pubblico si è fermata a gustare un EquoCaffè espresso al nostro stand.

 

 

Amici... speciali!

Stampa

Seppur in pochi anni di vita EquoCaffè può già vantare tanti amici e sostenitori in tutta Italia. In primis i consumatori-consapevoli, che lo hanno scelto come compagno di una pausa caffè dal gusto unico. Poi i tanti partner che contribuiscono alla realizzazione del nostro prodotto, dal torrefattore, allo scatolificio, dal confezionatore dello zucchero, al trasportatore.

Ma un posto speciale, degno di menzione, spetta ad amici davvero speciali che credono tanto nel nostro progetto da finanziarlo e promuoverlo!

Si tratta dei nostri SPONSOR, realtà eticamente orientate nel mondo dell’impresa e della finanza, il cui logo compare sui bicchierini EquoCaffè. Eccoli!

 

www.novamont.com

Novamont è una realtà industriale nata da un gruppo di ricercatori con l'esempio di Giacomo Fauser come modello ed un progetto ambizioso: "Chimica vivente per la qualità della vita", ovvero l'integrazione tra chimica, ambiente e agricoltura.

Novamont è oggi la risposta più idonea alla richiesta da parte di consumatori, aziende e istituzioni di prodotti innovativi per uno "sviluppo veramente sostenibile" attraverso lo sviluppo della nuova generazione di prodotti derivati da materie prime rinnovabili di origine agricola.


www.bancaetica.itUna banca innovativa, l’unica in Italia - e qualcuno dice nel mondo - ad ispirare tutta la sua attività, sia operativa che culturale, ai principi della Finanza Etica: trasparenza, diritto di accesso al credito, efficienza e attenzione alle conseguenze non economiche delle azioni economiche.

Il fine? Gestire il risparmio orientandolo verso le iniziative socio economiche che perseguono finalità sociali e che operano nel pieno rispetto della dignità umana e della natura.

 

 

Pagina 1 di 2

<< Inizio < Prec 1 2 Succ > Fine >>