Terra Futura 2012

Stampa

Oltre 80.000  visitatori, 550 aree espositive, 4.000 realtà rappresentate nelle 12 sezioni, 250 appuntamenti culturali, quasi 1.000 relatori, 230 momenti di animazione, mostre e laboratori e ancora, 600 gli incontri della “Borsa delle imprese responsabili”, che ha visto la partecipazione di 120 realtà profit e nonprofit e ha voluto favorire nuove opportunità di green&social business.

 All’insegna di questi grandi numeri si è chiusa la nona edizione di Terra Futura che conferma il valore e l’originalità della sua formula, nata dalla sinergia tra gli enti promotori, i partner e le numerose collaborazioni.

Tanti i temi al centro dei dibattiti: la centralità del ruolo dell’individuo nella società, l’importanza di ridare valore al lavoro, il rispetto per l’ambiente e per le risorse naturali come beni da salvaguardare, una ferma opposizione alle mafie e alla finanza speculativa.

Anche EquoCaffè ha dato il suo contributo, servendo oltre 1700 caffè espresso!

 

 

 

Tanti gli amici che ci sono venuti a trovare e, tra gli altri, Esther Goluma Presidente Fairtrade International che dopo l’incontro pubblico si è fermata a gustare un EquoCaffè espresso al nostro stand.